L’economia svizzera a un anno dall’abbandono del cambio fisso

Hai domande o commenti? Scrivi a info@finanzaoperativa.com

cambi valute euro franco svizzero

A cura di Mario Eisenegger, M&G Investments

Un anno fa la Banca Nazionale Svizzera (SNB) decise a sorpresa di sganciare il CHF dal cambio fisso con l’euro, provocando un cataclisma sui mercati valutari. Nel giorno dell’anniversario di questo evento, ho pensato che sarebbe stato interessante vedere come si è evoluta l’economia svizzera negli ultimi dodici mesi.

Economia svizzera robusta, ma non immune durante il 2015. Di fatto l’economia svizzera si è dimostrata piuttosto solida nel 2015, con crescita costante e disoccupazione bassa nonostante la deflazione e la valuta forte, che in genere tendono ad essere un ostacolo rilevante per un Paese esportatore. Come ha dichiarato la SNB nell’ultima valutazione della politica monetaria, questo si deve anche al rafforzamento della domanda estera di beni e servizi svizzeri e alla domanda interna sempre vigorosa, senza dubbio sostenuta dall’incremento dei salari reali.

Continua a leggere su FinanzaOperativa.com

Share this post: