Da Etf Securities due nuovi Etf sulla robotica e sulla sicurezza informatica

Hai domande o commenti? Scrivi a info@finanzaoperativa.com

etf

ETF Securities ha annunciato la quotazione degli ETF sulla sicurezza informatica e sulla robotica e automazione sul SIX Swiss Exchange in franchi svizzeri.
ETF Securities ha siglato una partnership con ISE ETF Ventures, provider di indici di investimento, per lanciare il primo ETF in Europa sulla sicurezza informatica, l’ETFS ISE Cyber Security GO UCITS ETF (codice Isin IE00BYPLS672, Ter 0,75%). L’ETF offre accesso a un paniere diversificato a livello globale di aziende attive nella sicurezza informatica, che rappresentano un portafoglio selezionato in modo professionale attraverso una metodologia indice fondata su regole e conforme alla normativa UCITS. Le società nell’indice sono suddivise in base alla capitalizzazione sub-industry, di Paese e di mercato.

Per gli investitori, le prospettive di crescita globale del settore della sicurezza informatica sono stimolanti. Dal 2009, gli attacchi informatici rilevati sono cresciuti con un tasso annuo di crescita composto del 66 per cento.

ETF Securities ha siglato inoltre una partnership con ROBO Global®, leader riconosciuto nella ricerca sugli investimenti nella robotica e automazione, per lanciare il ROBO Global® Robotics and Automation GO UCITS ETF (codice Isin IE00BMW3QX54, Ter 0,95%). Si tratta del primo ETF europeo che fornisce esposizione al settore globale della robotica e automazione. Questa soluzione di investimento permette agli investitori di accedere a un portafoglio globale di aziende quotate attive nel settore che segue l’attività sia di organizzazioni affermate che emergenti.

Per gli investitori, le prospettive di crescita potenziale del settore della robotica e automazione sono stimolanti. Con l’aumento dei costi del lavoro e il calo del prezzo dell’automazione, le società si stanno avvicinando a un punto di svolta per quanto riguarda la rapida adozione di tecnologie basate sulla robotica. L’invecchiamento della popolazione e la contrazione della forza lavoro accelereranno questo trend. Il settore della “robotica” e/o dell’”automazione” non gode di una classificazione di settore ufficiale né all’interno del tradizionale Global Industry Classification Standard (GICS) né del Industry Classification Benchmark (ICB), due indici che tentano di standardizzare le classificazioni industriali a livello globale.

Attraverso l’elaborazione della ROBO Global® Industry Classification, il gap è stato colmato e gli investitori e altre parti interessate possono ora familiarizzare meglio con il panorama corporate dell’industria della robotica e automazione.

Share this post: